BIO-BIBLIOGRAFIA


LE OPERE

Variazioni sulla rosa



E-MAIL







Antonio Catalfamo


Antonio Catalfamo

     Antonio Catalfamo è nato a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) nel 1962. Ha operato a livello accademico presso le cattedre di Letteratura italiana delle Università di Cassino e di Messina. Attualmente opera presso la cattedra di Storia della filosofia contemporanea dell’Università di Messina. È coordinatore dell’ «Osservatorio permanente sugli studi pavesiani nel mondo», con sede a Santo Stefano Belbo (Cuneo), nella casa natale di Cesare Pavese, per conto del quale ha curato quattordici volumi di saggi internazionali di critica pavesiana. E’ direttore del Centro Studi «Nino Pino Balotta» di Barcellona P.G. (Me).
     Ha pubblicato sinora sette raccolte di versi: Il solco della vita (1989); Origini (1991); Passato e presente (1993); L’eterno cammino (1995); Diario pavesiano (1999); Le gialle colline e il mare (2004); Frammenti di memoria (2009). Ha al suo attivo un volume di racconti: Un filo di sangue (1997).
     Ha ottenuto: il Primo Premio «Bartolo Cattafi», sezione Poesia giovane (1991); il Terzo Premio «Mario Pannunzio», sezione Giornalismo letterario (1992), indetto dall’omonimo centro torinese allora presieduto da Mario Soldati; il Primo Premio «Cesare Pavese», sezione Saggistica inedita (Santo Stefano Belbo, 1995 e 1998); il Premio «Delos», sezione Poesia dialettale (Torino, 1995); il Primo Premio Assoluto «Goffredo Parise», sezione Narrativa (Bolzano, 2000).
     Ha pubblicato, inoltre, numerosi volumi di saggi di critica letteraria. Collabora a prestigiose riviste italiane e straniere.




Iscriviti alla nostre