BIO-BIBLIOGRAFIA


LE OPERE

Le stanze della memoria

Psicorondò







Assunta Marinelli


Assunta Marinelli

     Assunta Marinelli è nata a Chieti, dove attualmente vive. È laureata in lettere classiche con lode. Ha collaborato per due anni con l’Università “G. d’Annunzio” come assistente di Storia ed epigrafia greca, partecipando a missioni di scavo con i proff. Lidio Gasperini e Romolo Staccioli.
     Dopo aver insegnato al Ginnasio di Lanciano e al Nautico di Ortona, ha concluso la sua carriera scolastica insegnando Italiano e Storia presso l’Istituto Tecnico Statale Industriale di Chieti.
     Ha sempre dedicato il tempo libero, che le restava dagli impegni di lavoro e di famiglia, agli studi e alla scrittura.
     Nel 2016 il suo primo romanzo Le stanze della memoria (Tabula fati, Chieti 2015) è stato finalista al Premio dell’Editoria Abruzzese “Città di Roccamorice”.
     Nel 2017 ha vinto il terzo premio del I Concorso Nazionale Letterario Città di Chieti.
     Suoi racconti sono presenti nelle antologie Rigopiano. La terra e la neve (Tabula fati, Chieti 2017) e Raccontami l’Abruzzo (Tabula fati, Chieti 2017).      Nel 2018 esce il suo romanzo Psicorondò (Tabula fati, Chieti 2018).



Iscriviti alla nostra