BIO-BIBLIOGRAFIA


LE OPERE

Angeli senza volto



E-MAIL







Francesco Rivera


Francesco Rivera

     Francesco Rivera è nato a Roma nel 1944. È laureato in Lettere moderne. Dal 1971 vive a L’Aquila, città della famiglia paterna. Ha collaborato a numerose riviste.
     Ha pubblicato le seguenti raccolte poetiche: Abbozzi naturali (Japadre, 1972), Serena (Rebellato, 1975), Il sole alle spalle (Ferri, 1980), Indiscrezione minima (Rebellato, 1981), L’uccello notturno (Japadre, 1984), Pece (Pellicanolibri, 1986), L’Orefice (Crocetti, 1986, prefazione di Giovanni Raboni), Il dolore del ragno bagnato (Lacaita, 1988), Un animale bianco (Crocetti, 1992), L’uccellino della casa canadese (Crocetti, 1994), Senza stelle (Crocetti, 1999, prefazione di Plinio Perilli), Via Crucis (Ed. Libreria Colacchi, 2003), Custodia di me (Lacaita, 2010, prefazione di Plinio Perilli), Il perdono dell’angelo (Lacaita, 2010, prefazione di Plinio Perilli).
     Ha anche curato (in collaborazione con diversi valenti storici) i significativi volumi e repertori culturali e civili dedicati alle vite e alle opere dei suoi illustri progenitori “aquilani”: Giuseppe Rivera, Scritti scelti, 2006; Luigi Rivera, Luigi Rivera e i suoi scritti, 2007; Cesare Rivera, Scritti sul Medioevo abruzzese, 2008 (tutti per le Edizioni Libreria Colacchi).




Iscriviti alla nostre