BIO-BIBLIOGRAFIA


LE OPERE

Come un ruscello che parla sottovoce







Mariella Ceglie


Mariella Ceglie

     Mariella Ceglie, barese, è laureata in Scienze politiche col massimo dei voti. È autrice di un saggio storiografico sull’iconografia bizantina, che è stato premiato nel 1998.
     Ha finora pubblicato quattro volumi di poesie: Frammenti di un poema d’amore (La Vallisa, Bari 2003) con una prefazione del prof. Gaetano Bucci; Il sogno è un albero (Filbo, Bari 2007) con una prefazione del poeta Renato Greco; Per volare su ali di cristallo (La Vallisa, Bari 2012) con una prefazione del poeta Daniele Giancane; Nuda su nuvole scarlatte (Vitale, Sanremo 2014). Sue poesie sono presenti anche in varie antologie, tra cui I percorsi del cuore (La Vallisa, Bari 1996) e Messaggi (Il Grappolo, Mercato S. Severino 1995).
     È vincitrice di numerosi premi e segnalazioni, tra cui il premio nazionale di poesia “Alessandro Manzoni” nel 1995 con la lirica “Vagamente pensando”, il premio Calentano nel 1996 con la lirica “Ascoltando Bach”, il premio “Macchia d’Isernia” nel 2006 con la lirica “Stanca barbona”.



Iscriviti alla nostra