TABULA FATI

Catalogo



COLLANA

Uomini & Società



L'AUTORE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

Camminare senza scarpe

Pescatori di orme

Studio psico-pedagogico sulle persone private di libertà







Carlo Maria Marchi

STUDIO PSICO-PEDAGOGICO
SULLE PERSONE
PRIVATE DI LIBERTÀ

Tracce dell’ordinamento penitenziario
e riflessioni di un operatore



Studio psico-pedagogico sulle persone private di libertà

     Questo Studio psico-pedagogico sulle persone private di libertà si propone come un breve manuale di consultazione nel percorso di formazione dell’operatore penitenziario.
     Un excursus sintetico, attraverso le strutture del carcere e la loro funzione, ne delinea le infinite sfaccettature, come luogo in cui uomini e donne intraprendono percorsi di vita innaturali, perché privati della libertà.
     Se muoversi all’interno delle procedure e dei regolamenti è tutto sommato semplice, non lo è l’impatto che questo adeguamento richiesto ha sui fruitori, siano essi operatori professionali o detenuti.
     L’asetticità dei protocolli e delle stesse costruzioni svilisce la percezione del concetto di umanità per i detenuti, dai quali si pretende l’adozione di stili di vita immaginati fuori, dove la libertà era condizione inscindibile dall’essere vivi.
     L’operatore penitenziario, pur nel rispetto dell’umanità dell’utente, è costretto a prenderne le distanze per meglio supportarlo e sostenerne l’evoluzione. Tuttavia, il confronto quotidiano con storie, disagio e manifestazioni patologiche fa sì che il mestiere dell’operatore penitenziario sia fra i più suscettibili di erosione e desiderio di fuga.




Copertina di Romolo Di Michele

[ISBN-978-88-7475-986-6]

Pagg. 160 - € 12,00



Procedi all'acquisto


Iscriviti alla nostra