TABULA FATI

Catalogo



COLLANA

E pluribus unum



L'AUTORE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

Il realismo dell'incarnazione







Nicola Tomasso

IL REALISMO DELL'INCARNAZIONE

Introduzione a Gustave Thibon

Presentazione di Corrado Gnerre


Il realismo dell'incarnazione

     L’opera di Gustave Thibon, il filosofo-contadino, è come una fiamma devastante e tonificante al tempo stesso: se da un lato conserva l’impronta della vita contadina, dall’altro s’inabissa nelle acque profonde dell’umanità e del suo destino ergendosi come un faro che rischiara dall’alto l’ingresso del porto.
     A un primo impatto le pagine di Thibon possono apparire eterogenee e frammentarie, ma sono tuttavia animate dallo stesso spirito interiore: l’idea di una coerenza e di un equilibrio organici che l’uomo ha perduto e deve ritrovare. E soltanto rimettendo al centro Dio, l’umanità dispersa può riscoprire i legami vitali che saldano il presente con il passato e il tempo con l’eternità.
     Il contadino non parla per non dir nulla; abituato al silenzio non abusa delle parole: egli, a contatto perpetuo con il creato, medita e coglie i misteri e le angosce del cuore umano e s’accorge, in modo sublime, che Colui che ha donato la vita desidera che la vita a Lui torni per essere eternamente custodita.




[ISBN-978-88-7475-446-5]

Pagg. 128 - € 11,00



Ordini


Iscriviti alla nostre