E-COMMERCE

Tabula fati



Casa editrice

La Torre dei Venti



COLLANA

Zefiro



L'AUTORE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

La storia lunga. Memorie di uno spezzino






Prenota adesso! Senza spese di spedizione.


Dino Chelli

LA STORIA LUNGA

Memorie di uno spezzino


La storia lunga. Memorie di uno spezzino

     Solo un ligure poteva scrivere un romanzo come questo. Cioè raccontare in cento pagine una storia lunga davvero (Dino Chelli è nato nel 1930), piena di fatti, persone e ambienti come un pandolce genovese di uvetta, canditi e pinoli.
     Merito del linguaggio asciutto, scabro, esatto: dovuto anche e soprattutto alla formazione scientifica dell’autore, chimico di professione.
     Come in un quadro divisionista, sono i punti di colore dei piccoli eventi a formare quelli grandi – Fascismo, Seconda guerra mondiale, Rinascita –.
     La Spezia prima della Guerra è raccontata per bozzetti, mestieri scomparsi, lessico e figure di famiglia, abitudini secolari, scorci di paesaggio urbano, marino e collinare; memorabili, perché vissute sulla propria pelle, le pagine terribili dei bombardamenti e del periodo di sfollamento; e poi il difficile reinserimento nel tessuto civile, il miracolo italiano creato da sudore e ingegno.
     Chelli racconta in prima persona, lasciando l’impressione di apparire solo a tratti da un paravento di discrezione, d’intimità lasciata indovinare, di repulsione a mettersi in mostra.
     Anche quando parla dei suoi affetti profondi, il tono è di schivo pudore, e proprio per questo più coinvolgente di tanti ghirigori psico-sentimentali.
     La lettura lascia la certezza di aver conosciuto un uomo che, con poche parole e tanti fatti, ha contribuito a farci vivere in un Paese migliore.


                                   Andrea Mantelli




Copertina Marco Bosio

[ISBN-979-12-80053-07-7]

Pag. 160 - € 12,00



Procedi all'acquisto


Iscriviti alla nostra