TABULA FATI

Catalogo



COLLANA

A lume spento



L'AUTORE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

Gli anni venuti

Il colore dei margini

La case che nen ze chiude

La misura dei passi

La polvere sul cucù

Le cose

Le ombre adorne

Luoghi

Principia







Vito Moretti

PRINCIPIA



Principia

     La raccolta propone versi e affabulazioni — o affabulazioni che si fanno versi e scrittura poetica — di un “privato” che attraversa e rispecchia il tempo della quotidianità nei suoi ripiegamenti e nei suoi dettati esistenziali, ma anche al confronto con le grandi problematiche civili, con gli interrogativi morali e con le complessità della provincia, in parallelo con la storia contemporanea e con la realtà del cuore e della mente.
     Sono testi che s’incentrano su cifre e modalità espressive che — pagina dopo pagina — danno luogo ad un progetto di scrittura in cui il ritmo e la scansione degli accenti vanno dalla sintassi della lirica alle più quiete e sobrie tessiture della prosa, dalle allusioni corsare e cruciali delle poesie alla linearità e al respiro dei margini lunghi e dalle venture dell’intuizione e dell’irrefutabile allo scorrere adagio e mansueto dei periodi e delle proposizioni, per assecondare un bisogno non tanto di estetica o di ricerca formale, quanto di un dire che si realizzi entro un concetto più articolato di creatività ed entro le latitudini più ripide della comunicazione.
     Principia è dunque un libro in cui le parole designano e fanno chiarezza, chiamano alla realtà e danno significato, aprono sentieri e lasciano scorgere le strade del mondo e degli uomini: gli slarghi dove è destino che ciascuno viva e fantastichi, ragioni e parli del cielo e della terra, degli atti che — di volta in volta — lo fanno essere e riconoscere.




[ISBN-978-88-7475-468-7]

Pagg. 112 - € 10,00



Procedi all'acquisto


Iscriviti alla nostra